Corsi   AUTOFINANZIATI INSEGNARE NELLA SCUOLA CO...

INSEGNARE NELLA SCUOLA CON IL METODO AGAZZI


Condividi su FB

INSEGNARE NELLA SCUOLA CON IL METODO AGAZZI


PROGRAMMA

L'INSEGNAMENTO SECONDO IL METODI AGAZZI E' UNA DELLE METODOLOGIE DIDATTICHE TRA LE PIU' FAMOSE E RIUSCITE.
 

Principi fondamentali dell'insegnamento agazziano( fonte wpedia)

  • Attività di vita pratica: giardinaggio, preparazione della tavola, igiene personale ecc. sono valorizzati come elementi educativi di primo ordine. I bambini vengono avvicinati principalmente al giardinaggio e imparano ad avere un rapporto positivo con l'ambiente. Le attività pratiche non si limitano all'educazione al fare ma assumono anche dimensione estetica in quanto, oltre a sviluppare il principio fondamentale dell'ordine, sviluppano anche il senso dell'armonia e della bellezza
  • Educazione estetica: armonia e bellezza sono alla base del senso estetico e si ritrovano in tutti i momenti della vita quotidiana. Ciò che più interessa all'educazione estetica sono le attività costruttive come il disegno e la recitazione. Il primo, che nasce come attività spontanea, deve essere incoraggiato, dopo la lettura di un racconto, sia come libera espressione del bambino sia come rappresentazione di fatti naturali psicologici e sociali. La recitazione è intesa come drammatizzazione di situazioni tipiche della vita quotidiana. Svolgendo tali attività il bambino acquisisce fiducia in sé stesso e migliora le proprie capacità intellettuali e morali
  • Educazione sensoriale: consiste nell'ordinare per colore, materia e forma gli oggetti raccolti dai bambini. Confrontandoli tra loro possono scoprire somiglianze ed uguaglianze. Promuove un'educazione intellettuale perché stimola la curiosità ed un atteggiamento analitico. Promuove un'educazione linguistica in quanto attraverso le osservazioni degli oggetti i bambini esprimono i loro pensieri sotto forma di frasi, scoprendo così differenze tra nomi e aggettivi. Il linguaggio assume una centrale azione educativa della scuola materna
  • Educazione al canto: ha una notevole importanza nella formazione scolastica. Il canto è inteso come apprendimento spontaneo, come avviene nelle tradizioni popolari. Il canto aiuta il bambino a liberarsi dalla pesantezza dei lavori manuali e lo rende più sereno
  • Istruzione intellettuale: si basa sull'esplorazione del mondo e naturale passaggio dalla percezione ai concetti
  • Educazione del sentimento: contro l'aggressività. Si sviluppa anche praticando religione, educazione fisica e educazione morale

DESTINATARI
DOCENTI O ASPIRANTI DOCENTI

DURATA E STRUTTURA
3 mesi

CORPO DOCENTE
QUALIFICATO MIUR

Metodologia didattica
FORMAZIONE A DISTANZA

Materiale didattico
VIDEO SLIDE SUNTI

Attestato partecipazione
ATTESTAZIONE MIUR - valido 1,5 Punti concorso infanzia e primaria

Durata e orario lezioni
3 MESI

Date
L'UTENTE PARTE CON LE ATTVITA' FORMATIVE ENTRO 7 GIORNI DALL'ISCRIZIONE

MODALITA' PAGAMENTO
BONUS SCUOLA O RATEALE

OBIETTIVO
CONSEGUIRE COMPETENZE E TITOLI PER ENTRARE NEL MONDO DELLA SCUOLA. QUESTO PERCORSO RICONOSCIUTO ED ACCREDITATO DAL MIUR TRAMITE IL SINDACATO ANSI CONSENTE DI ACQUISIRE PUNTEGGIO AI FINI DELL'INSERIMENTO NELLE GRADUATORIE E PER I CONCORSI DELLA SCUOLA

PROGRAMMA
 Il progetto pedagogico delle sorelle Rosa e Carolina Agazzi è rappresentato da una concezione fortemente innovativa dell’infanzia e delle dinamiche di apprendimento tipiche dei bambini. Il bambino viene considerato come attore principale del processo educativo e formativo: l’esperienza diretta del mondo, attraverso l’osservazione, il gioco e lo studio, costituisce il punto fermo della sua crescita. Il Corso intende presentare la teoria pedagogica e il metodo sperimentale delle sorelle Agazzi, con una particolare attenzione alle implicazioni sociali e culturali. Destinatari: Insegnanti di scuola dell’infanzia e primaria. Programma: Il Corso prevede la trattazione dei seguenti argomenti: Profili biografici delle sorelle Agazzi; La visione del mondo dell’infanzia; L’ambiente scolastico; Le attività didattiche ed educative; Il metodo nella scuola di Mompiano; Principi di educazione estetica, morale, sensoriale e linguistica; Sezione antologica; Studio di un caso. Ogni Percorso formativo, oltre ai materiali inerenti la disciplina specifica, prevede approfondimenti didattici. 




Torna indietro Stampa